“L’Arte sbarrierata”, Antonella Ferrari

“L’Arte sbarrierata”, Antonella Ferrari presenta il suo libro “Più forte del destino”

L’attrice e scrittrice, ambasciatrice di AISM, introduce le tavole rotonde su televisione e letteratura presso l’ex Fornace, via Alzaia Naviglio Pavese 16, a Milano il 5 giugno alle ore 10

Si svolge domani giovedì 5 giugno alle ore 10.00, presso l’Ex Fornace in Alzaia Naviglio Pavese 16 a Milano la terza edizione de L’ARTE SBARRIERATA, appuntamento culturale dedicato al rapporto tra Arte e Disabilità, ideato e curato da Silvia Lisena per il Festival della Letteratura di Milano 2014.

Una giornata in cui riflettere sul valore della comunicazione nell’ambito del processo dell’inclusione sociale, in cui artisti, giornalisti, produttori e specialisti sono chiamati a portare la portare la propria esperienza nell’analisi e progettualità dell’arte italiana e del rapporto con la disabilità.

Antonella Ferrari attrice, scrittrice, curatrice della rubrica “Un sorriso nel dolore” del settimanale Chi e ambasciatrice dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) alle ore 10.20 circa apre la tavola rotonda dal titolo “La disabilità nei libri” con la presentazione del suo libro “Più forte del destino – tra camici e paillettes la mia lotta alla sclerosi multipla”, successo editoriale Mondadori giunto alla quinta edizione da cui è tratto l’omonimo spettacolo teatrale.

Intervengono la giornalista e scrittrice Valentina Bazzani e la curatrice dell’evento Silvia Lisena.

Alle 14.30 la Ferrari parla de “La disabilità nella televisione” insieme a Laura Carafoli (Discovery Channel), Antonio Giuseppe Malafrina (Corriere della Sera) e Claudio Arrigoni (Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport).

Oltre a Letteratura e Televisione, le tavole rotonde affronteranno il tema della disabilità in rapporto a Teatro, Musica, Arte e Cinema.

 

fonte ufficiale: giornalemetropolitano.it

Comments are closed.